Home Sport Calcio Cosenza - Reggina. Due gol per...

Cosenza – Reggina. Due gol per parte, il derby finisce in parità

Cosenza – Reggina

Il derby calabrese tra Cosenza e Reggina chiude il 23° turno di campionato nel posticipo del lunedì sera. La formazione di Occhiuzzi arriva allo scontro diretto senza aver mai vinto in casa da inizio campionato, mentre la Reggina confida nella terza vittoria consecutiva per allungare sulla zona play-off.

Vantaggio Reggina

Manovra veloce della Reggina che coglie in contropiede la difesa rossoblù, costretta a ripiegare per recuperare posizione. Folorunsho è bravo a tagliar fuori con il primo tocco Corsi che lascia li la gamba, intralciando l’inserimento del giocatore amaranto che cade in area conquistando il penalty. Dagli undici metri Menez rimane freddissimo portando in vantaggio la formazione guidata da Baroni.

Occasione Cosenza

Non si fa aspettare la risposta del Cosenza che prova a ritrovare l’equilibrio nel risultato sfruttando la corsia sinistra con la velocità di Carretta. Ottime occasioni da parte dei padroni di casa che provano ad affondare con Trotta, abile a smarcarsi ma non a concretizzare; resta in avanti la formazione di casa con un buon possesso palla.

Raddoppio amaranto e risposta dei Lupi

È la Reggina a trovare nuovamente la via del gol con Folorunsho che sfrutta una disattenzione della difesa rossoblù che perdono la marcatura dell’uomo più pericoloso degli amaranto nella prima frazione di gara. Riesce a rispondere il Cosenza nel finale della prima frazione di gara con Trotta che trova la prima marcatura fissando il risultato sull’1 – 2 al termine dei primi 45’ di gioco.

Meglio il Cosenza nella ripresa

Continua a premere sull’acceleratore la formazione di casa in cerca del pari. L’ingresso di Bahlouli e Ba da nuova linfa al Cosenza che accelera le manovre giostrando bene palla in avanti creando tanti pericoli dalle parti di Nicolas. Arriva l’occasione del possibile pareggio per i rossoblù che penetrano bene in area con Trotta, che non vede Ba – solo senza marcature – e prova a sorprendere l’estremo difensore amaranto che si salva con uno strepitoso riflesso.

Pareggio Cosenza

Negli ultimi cinque minuti il Cosenza riesce a ristabilire la parità con Carretta che trasforma il calcio di rigore conquistato da Mbakogu. Prova a reagire la Reggina negli ultimi cinque minuti di gioco per tornare in vantaggio, ma il Cosenza resiste bene all’incursione amaranto. Finisce in pareggio (come all’andata), dopo quattro minuti di recupero, il derby calabrese tra Cosenza e Reggina


Cosenza: Falcone; Idda, Schiavi, Legittimo; Corsi, Petrucci, Sciaudone, Gerbo; Tremolada; Carretta, Trotta

Panchina: Saracco; Bahlouli; Mbakogu; Sacko; Ba; Vera; Gliozzi; Kone; Crecco; Ingrosso; Antzoulas; Sueva

Allenatore: Roberto Occhiuzzi

Reggina: Nicolas; Di Chiara, Crisetig, Stavropoulos, Loiacono; Edera, Del Prato, Crimi; Folorunsho, Rivas, Menez

Panchina: Guarna; Plizzari; Michael; Cionek; Okwonkwo; Bellomo; Bianchi; Denis; Montalto; Dalle Mura; Lakicevic; Liotti

Allenatore: Marco Baroni

Arbitro: Sig. Livio Marinelli di Pordenone

Assistenti: Sig. Zingarelli di Torre Annunziata e Sig. Domenico Palermo di Bari

IV Uomo: Sig. Francesco Marini di Roma 1

Marcatori: Menez (RGI); Folorunsho (RGI); Trotta (COS); Carretta (COS);

Sostituzioni: Ingrosso per Schiavi (COS); Cionek per Stavropoulos (RGI); Bahlouli per Tremolada (COS); Ba per Corsi (COS); Denis per Rivas (RGI); Kingsley per Edera (RGI); Crecco per Sciaudone (COS); Mbakogu per Trotta (COS); Montalto per Menez (RGI); Bianchi per Crimi (RGI)

Ammoniti: Schiavi (COS); Di Chiara (COS); Rivas (RGI); Tremolada (COS); Carretta (COS); Crisetig (RGI); Ba (COS);

Espulsi:

Recupero: 0’ p.t. ; 4 ’ s.t.