Home Attualità Nuovo decreto Covid: Draghi con le...

Nuovo decreto Covid: Draghi con le Regioni. Decisione su spostamenti e zone

Sono ore decisive per il nuovo decreto legge Covid che sarà adottato domani (lunedì 22 febbraio) dal consiglio dei ministri. Il premier Mario Draghi ha infatti convocato d’urgenza i governatori delle Regioni e i rappresentanti dei Comuni in videoconferenza. La riunione iniziata alle ore 19 è durata due ore. Vaccini, scuola, ristori ma soprattutto «misure di base omogenee con eventuali restrizioni dove più alta è la circolazione del virus». Questa la richiesta che i governatori hanno portato al governo rappresentato dalla ministra degli Affari regionali Mariastella Gelmini e dal ministro della Salute, Roberto Speranza; in videoconferenza presenti i presidenti di Regioni, di Anci e rappresentanti delle Province.

“Abbiamo avuto quasi 100mila morti in Italia, serve unità nazionale”, l’appello della Gelmini durante il vertice. “Non servono divisioni, ma soluzioni”. La ministra ha annunciato che porterà in Cdm il documento consegnato oggi dalle Regioni a lei e Boccia. Gelmini ha anticipato ai governatori la decisione di prorogare di 30 giorni il divieto di mobilità tra Regioni, che scade il 25 febbraio. “Non possiamo pretendere di chiamarvi a ratificare decisioni già prese – ha affermato Gelmini nel corso della riunione -, ma possiamo e vogliamo chiedervi di partecipare ad un processo decisionale che certo dovrà essere tempestivo, snello, ma che non potrà calare sulle vostre teste”.

Le misure del decreto legge contenente «ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19», dovranno essere approvate nel consiglio dei ministri di domattina.