Home Sport Calcio Lecce - Cosenza 3 - 1....

Lecce – Cosenza 3 – 1. I giallorossi rimontano al “Via del Mare”

Lecce – Cosenza

Primo tempo divertente e giocato a ritmi sostenutosi, Gliozzi apre le marcature con una buona conclusione aerea. Il vantaggio dei calabresi dura pochi minuti, Coda riporta subito il risultato sull’ 1 – 1 dal dischetto. Cambia tutto nel secondo tempo, Mancosu porta in vantaggio il Lecce, ancor dagli undici metri, e Meccariello sigla il 3 – 1 finale.

Grande intensità 

Parte velocissimo il Lecce che prova subito l’affondo vincente con Hjulmand che scheggia la traversa poco dopo un minuto dall’avvio del match. Grande ritmo ed intensità nel primo quarto d’ora di gioco con entrambe le formazioni che si affrontano a viso aperto; passa in vantaggio il Cosenza con Gliozzi che legge bene la traiettoria della palla, servitagli da Tremolada, e supera Gabriel per l’1 – 0. Vantaggio che dura pochi minuti, il Lecce torna a farsi pericoloso in avanti con Rodriguez che sfrutta il brutto errore di Legittimo costretto ad atterrare l’attaccante avversario concedendo, ai padroni di casa, il penalty. Dagli undici metri si presenta Coda che, questa volta (prendendosi la rivincita dell’andata), spiazza Falcone ristabilendo la parità del risultato.

Equilibrio in campo

Un gol per parte nel primo tempo e tanto equilibrio. Occasioni per entrambe le squadre nei primi 45’ di gioco con il Lecce che trova in più occasioni la porta rispetto al Cosenza abile a manovrare la ripartenza in velocità con Tremolada che prova ad inventare per i compagni. In chiusura di primo tempo è ancora Tremolada ad inventare e servire un pallone che sembrava perso all’interno dell’area, ma il Lecce scherma bene riuscendo ad allontanare ogni pericolo dalla zona di Gabriel.

Finisce in parità la prima frazione di casa tra Lecce e Cosenza. A Gliozzi risponde, dal dischetto, Coda che riporta in equilibrio la gara. Pareggio che dura fino alla fine del primo tempo che termina senza minuti di recupero.

Momento difficile per il Cosenza 

I calabresi soffrono, in avvio di ripresa, la pressione del Lecce che si riversa pericolosamente in avanti creando confusione nel reparto difensivo del Cosenza che non riesce ad uscire con tranquillità dalla propria trequarti. La formazione ospite prova a rialzare il baricentro dopo un momento di confusione; Occhiuzzi prova a muovere qualcosa con la doppia scelta di Bahlouli e Carretta per dare velocità in mezzo al campo.

Rimonta Lecce 

Rimonta completata per il Lecce che riesce a ribaltare il risultato con due rigori. Mancosu, ancora dagli undici metri, sigla la rete del 2-1 riportando in vantaggio la formazione di casa. Spazio, nel finale, ancora per un gol della formazione padrone di casa. Ennesima dormita della difesa rossoblù su un calcio piazzato, dalle retrovie sbuca Maggio che ripropone in mezzo per l’appoggio di Meccariello che chiude la partita sul 3 – 1.


Lecce: Gabriel; Maggio, Meccariello, Lucioni, Gallo; Majer, Hjulmand, Bjorkengreen; Henderson; Coda, Rodriguez

 

Panchina: Bleve; Vigorito; Pisacane; Paganini; Mancosu; Yalcin; Stepinski; Monterisi; Nikolov; Pettinari; Zuta; Maselli

Allenatore: Eugenio Corini

Cosenza: Falcone; Ingrosso, Idda, Legittimo; Gerbo, Petrucci, Sciaudone, Crecco; Tremolada; Trotta, Gliozzi

Panchina: Saracco; Corsi; Bahlouli; Mbakogu; Carretta; Sacko; Schiavi; Ba; Vera; Kone; Antzoulas; Sueva

Allenatore: Roberto Occhiuzzi

Arbitro: Sig. Antonio Giua di Olbia

Assistenti: Sig. Giuseppe Perrotti di Campobasso e Sig. Gamal Mokhtar di Livorno

IV Uomo: Sig. Giacomo Camplone di Pescara

Marcatori: Gliozzi (COS); Coda (LEC); Mancosu (LEC); Meccariello (LEC);

Sostituzioni:  Pettinari per Coda  (LEC); Mancosu per Henderson (LEC); Bahlouli per Tremolada (COS); Carretta per Trotta (COS); Mbakogu per Gliozzi (COS); Valcin per Rodriguez (LEC); Pisacane per Majer (LEC); Ba per Sciaudone (COS); Sueva per Legittimo (COS);

Ammoniti: Legittimo (COS); Hjulmand (LEC); Coda (LEC); Ingrosso (COS);

Espulsi:

Recupero: 0’ p.t. ; 4’ s.t.