Mer 14 Apr 2021
Advertising
Home Attualità Economia Vola il prezzo della benzina, sempre...

Vola il prezzo della benzina, sempre più alle stelle

Fare rifornimento di carburante alle auto costa sempre di più. Inutile sottolineare che, il rincaro gasolio provoca inevitabilmente anche dei rialzi indiretti, pensiamo ad esempio al prezzo di tutti i prodotti che vengono trasportati su gomma ed a “farne le spese” è ovviamente il consumatore finale che, senza rendersene direttamente conto, non solo paga di più la benzina, ma anche tutti i prodotti al rialzo a causa dell’aumento del prezzo del carburante.

A denunciare il fatto Assoutenti, l’associazione dei consumatori specializzata in trasporti: l’andamento dei pezzi della benzina e del diesel al rialzo è preoccupante, potremmo raggiungere dei prezzi davvero insostenibili per le tasche dei cittadini italiani.

Questo il motivo per cui il presidente Truzzi muove la richiesta di intervento al Governo Draghi, chiedendo di trovare una soluzione con urgenza e di risolvere il problema del prezzo dei carburanti, soprattutto per quanto riguarda la parte relativa alle tasse e alle accise. Il report sull’andamento dei costi di benzina e diesel sottolinea un aumento non indifferente per entrambe le tipologie di carburante.

Secondo le ultime rilevazioni del ministero dello Sviluppo economico, la verde in modalità self service è così arrivata in media a 1,579 euro al litro, con un aumento di 1,3 centesimi rispetto alla settimana scorsa. E a crescere è anche il gasolio, che ha toccato – sempre in modalità self – una media nazionale di 1,445 euro a litro. La salita dura dalla prima settimana di novembre 2020, quando il prezzo della benzina si attestava in modalità self a 1,378 euro al litro, il 14,5% in meno di oggi, e quello del diesel a 1,249 euro, il 15,7% in meno rispetto a quanto rilevato dal Mise sulle medie della settimana appena trascorsa.