Mer 29 Set 2021

sibarinet

Home Costume & Società Cultura Arte e sport a Castiglione Cosentino

Arte e sport a Castiglione Cosentino

È stata inaugurata, nei giorni scorsi, a Castiglione Cosentino in Piazza della Concordia, splendida balconata sulla valle del Crati, una scultura in acciaio corten spazzolato e lucido raffigurante un ciclista donata dalla società Profilsider.

L’amministratore ha tratteggiato brevemente le varie fasi di lavorazione dell’opera nonché il messaggio sportivo.
L’evento presieduto dal Sindaco di Castiglione Salvatore Magaró ha richiamato l’attenzione e l’entusiasmo delle varie associazioni ciclistiche del territorio presenti alla manifestazione.
L’iniziativa è stata anche l’occasione per presentare una proposta di una ciclopista sull’altopiano silano, vista la presenza del vice sindaco del comune di San Giovanni in Fiore e del presidente dell’ente nazionale parco della sila dr. Francesco Curcio.

La ciclopista dovrebbe snodare sul vecchio tracciato ferroviario dalla stazione di Silvana Mansio fino a San Giovanni in Fiore. Un tracciato dismesso ormai dalle Ferrovie della Calabria da circa 25 anni e con una lunghezza di oltre 17 km.

Trattasi di una ciclopista per le famiglie, adatta anche ai più piccoli con un percorso pressoché pianeggiante, altamente suggestivo per il tracciato che si snoda tra meleti e campi fioriti, con le piccole stazioni dismesse come punti di ristoro per i picnic di ciclisti.
La proposta è stata accolta con molto entusiasmo dalle amministrazioni comunali presenti e dal presidente dell’ente nazionale parco della sila dr. Curcio il quale ha dichiarato la piena compatibilità ambientale del progetto alle finalità proprie dell’ente che rappresenta.

La parola ora spetta all’ente Ferrovie della Calabria con la speranza di un favorevole accoglimento, nell’ottica di una grande valorizzazione turistica-sportivo dell’alto piano della sila.