Mar 21 Set 2021

sibarinet

Home Cronaca Tentano di salvare uliveto dalle fiamme,...

Tentano di salvare uliveto dalle fiamme, due morti in Calabria

Si aggrava l’emergenza incendi. La Calabria continua a bruciare. In provincia di Reggio Calabria si registrano anche due decessi. Nel comune di San Lorenzo – località Gutta – nell’area del Parco Nazionale d’Aspromonte, in un terreno di proprietà, sono stati trovati i cadaveri di C.M., 53anni, e C.A., 34 anni, morti per ustioni dovute all’incendio di vaste proporzioni che ha interessato l’area.

I due, un uomo e una donna, sono deceduti verosimilmente nel tentativo di salvare dalle fiamme il proprio uliveto. Sul posto gli uomini della Polizia di Stato, i carabinieri di Bagaladi e l’Arma forestale del Parco d’Aspromonte.

Giunte da poco le comunicazioni del presidente dell’Associazione dei comuni dell’Area grecanica, nonché del sindaco di Roghudi che, tramite i canali social, ha dichiarato che “stanno operando in questo momento ben cinque mezzi aerei antincendio e un elicottero dell’azienda Calabria Verde”. Sono impegnati sul territorio per cercare di domare i roghi, inoltre, gli uomini dei Vigili del Fuoco.