Ven 17 Set 2021

sibarinet

Home Sport Calcio Coppa Italia, i pitagorici vincono ai...

Coppa Italia, i pitagorici vincono ai rigori

Crotone – Brescia

Primo tempo

Partita che regala grandi emozioni già dai primi minuti con entrambe le formazioni che non rinunciano ad attaccare. È il Crotone che riesce a sbloccare il risultato nella prima frazione di gioco, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, con Vulic che indirizza in rete siglando l’uno a zero per i pitagorici; la formazione di casa sembra avere in mano il pallino del gioco; sono a tinte rossoblù, infatti, le occasioni migliori del primo tempo. Solo il palo nega il doppio vantaggio a Zanellato.

Secondo tempo

Nel secondo tempo il Brescia rimette subito il risultato in equilibrio con la firma di Van de Looi. Tutto da rifare per il Crotone che sembra aver accusato il colpo, mentre la formazione lombarda prova a spingere per portarsi in avanti nel risultato. Vantaggio che arriva a poco più di 20’ dalla fine con Bajic che con un sinistro secco si infila all’angolino basso l’1-2. È il Crotone che ora deve inseguire per continuare il cammino in Coppa Italia; l’occasione arriva al 76’ con una punizione conquistata da Benali, Borello mette in mezzo e Mulatteri infila il 2-2, risultato con il quale terminano i 90’ regolamentari.

Tempi supplementari

Non bastano neanche i 30′ aggiuntivi dei tempi regolamentari per decretare la vincitrice tra Crotone e Brescia, entrambe provano senza riuscire a finalizzare. La partita si innervosisce nel finale di gara e Pajac interviene duramente in mezzo al campo rimediando un rosso diretto a pochi secondi dalla fine dei tempi supplementari.

Calci di Rigore

Viene decisa dagli undici metri la partita tra i pitagorici e le rondinelle con il Crotone che ha la meglio per 4-2 (ai calci di rigore). Saranno i calabresi a continuare il viaggio in Coppa Italia affrontando l’Udinese.

rigoristi Crotone: Molina (gol); Benali (gol); Mogos (gol); Vulic (gol).

rigoristi Brescia: Bajic (gol); Moreo (no gol); Ndoj (no gol); Spalek (gol).


Crotone: Festa; Visentin, Nedelcearu, Mondonico; Borello, Vulic, Zanellato, Giannotti, Molina; Benali; Mulattieri.

Panchina: Saro; Pasqua; Mogos; Tutyskinas; Spezzano; Juwara; Ruggiero; Bruzzaniti; Maesano

Allenatore: Modesto

Brescia: Perilli; Mateju, Mangraviti, Cistana, Pajac; Bisoli, Van de Looi, Jagiello; Tramoni, Bajic, Ayé.

Panchina: Prandini; Joronen; Papetti; Chancellor; Capoferri; Semprini; Andreoli; Spalek; Ndoj; Moreo

Allenatore: Inzaghi

Arbitro: Sig.Luca Massimi di Termoli

Assistenti: Sig. Pasquale Capaldo di Napoli e Sig. Mario Vigile di Cosenza

IV Uomo: Sig. Marco Acanfora di Castellammare di Stabia

VAR: Sig. Valerio Marini di Roma1 e Sig. Luigi Nasca di Bari (assistente VAR)

Marcatori: Vulic (CRO); Van de Looi (BRE); Bajic (BRE); Mulattieri (CRO);

Sostituzioni: Joronen per Perilli (BRE); Spalek per Bisoli (BRE); Moreo per Aye (BRE); Juwara per Mulattieri (CRO); Ndoj per Jagiello (BRE); Mogos per Mondonico (CRO); Bruzzaniti per Nedelcearu (CRO); Andreoli per Van de Looi (BRE); Maesano per Borello (CRO);

Ammoniti: Bisoli (BRE); Borello (CRO); Van de Looi (BRE); Cistana (BRE); Spalek (BRE); Juara (CRO); Visentin (CRO);

Espulsi: Pajac (BRE);

Recupero: 2’ p.t. ; 5’ s.t.