Ven 3 Dic 2021
spot_img
HomeEconomiaEconomia e LavoroProtesta a Gioia Tauro: i portuali...

Protesta a Gioia Tauro: i portuali si riuniscono in Duomo a pregare

Decine di operatori portuali iscritti presso la Port Agency non ricevono da oltre sei mesi l’indennità di mancato avviamento.

Per questo motivo questa mattina hanno inscenato una protesta, riunendosi presso il Duomo cittadino in preghiera. Non è la prima protesta degli operatori, impegnati già da una settimana in un sit-in permanente davanti all’Autorità di Sistema Portuale e presso il gate del porto, con l’obiettivo di sensibilizzare sulla loro condizione ed ottenere l’indennità.

Da oltre sei mesi, infatti, non ricevono indennità. Chiedono, inoltre, che l’Inps approvi le loro richieste. Lo scorsa settimana una delegazione ha anche incontrato la vice ministra alle infrastrutture, Teresa Bellanova, in visita allo scalo.

Questa mattina, prima di entrare in chiesa, hanno specificato che la loro è una protesta pacifica, e chiedono alle autorità, in particolare all’Inps, di approvare celermente le loro liquidazioni.