Sab 25 Giu 2022
spot_img
HomeTurismoIn Calabria c’è un angolo di...

In Calabria c’è un angolo di Caraibi con palme e acque cristalline

Non serve fare un volo di 12 ore per godersi una spiaggia pulita all’ombra di rinfrescanti palme per poi tuffarsi nelle acque cristalline. Esiste un posto proprio qui in Calabria dove sembra di essere su un’isola delle Piccole Antille, raggiungibile in molto meno tempo.

Quest’oasi caraibica di sabbia dorata e palme si trova nel catanzarese. E’ il Golfo di Squillace o Golfo degli Aranci, un vero e proprio angolo di Mar dei Caraibi tutto calabrese.

Ombrelloni, chiringuitos, lagune dalle acque cristalline sono immerse in una lussureggiante vegetazione tropicale che fa da contorno a quello che viene definito un paradiso italiano.

Il Golfo di Squillace, è un luogo di bellezze naturali e non solo. Racchiude segreti e curiosità antiche, siti archeologici e riferimenti nella letteratura. Il Golfo di Squillace si trova sulla costa ionica della Calabria e comprende quindi buona parte del mar Ionio calabrese.

La spiaggia di Squillace Lido estesa e ariosa offre un mare ammiccante e limpido. Un piacere nuotare e fare snorkeling alla scoperta di fondali ricchi di colori e movimento. La vegetazione nella quale è immersa è tipicamente mediterranea con numerosi pini, oleandri ed erica selvatica, ma non mancano le palme. Al tramonto il panorama è unico.  A pochi chilometri dalla spiaggia, inoltre, è possibile andare alla scoperta delle botteghe artigiane di orafi e ceramisti che contraddistinguono il borgo antico di Squillace nella zona collinare.

Un’altra delle località “frizzanti” della zona è, sicuramente, Soverato. Numerosi i suoi servizi balneari e ricettivi. Il lungomare permette di fare rigeneranti passeggiate in bicicletta o a piedi in un ambiente circondato da piante e palme. Nella zona molti i locali che offrono divertimenti per tutte le età: serate di animazioni, piste da ballo mobili e discoteche.