Ven 7 Ott 2022
spot_img
HomeCostume & SocietàAmbienteGiornata mondiale degli oceani: diportisti e...

Giornata mondiale degli oceani: diportisti e armatori in difesa del mare

Una regata per celebrare la giornata mondiale degli oceani e per coinvolgere diportisti e armatori nella difesa del mare.
“Ieri a Cirò Marina – commenta Alessandro Botti, Presidente di Ambiente Mare Italia- AMI – come a Civitavecchia e altre marinerie italiane, è partita la Veleggiata per il Pianeta. Gli armatori e i diportisti navigando si imbattono spesso nella plastica e in altri tipi di rifiuti galleggianti, per questo AMI vuole portare loro un principio di maggiore coscienza e responsabilità. Loro possono essere le prime sentinelle del mare, i nuovi ambasciatori di una nuova cultura del mare”.
“Durante la veleggiata – dichiara Enzo Valente – delegato di Ambiente Mare Italia – AMI Cirò Marina –  gli equipaggi sono stati chiamati a monitorare lo stato di inquinamento del mare e la presenza di eventuali rifiuti galleggianti, come buste, mascherine e bottiglie di plastica e a comunicare alle autorità competenti la presenza di eventuali idrocarburi”.
Per svolgere al meglio il loro ruolo, gli armatori erano provvisti di un guadino, un retino, per raccogliere plastiche galleggianti.
“Se vogliamo continuare a navigare in acque pulite dobbiamo sensibilizzare prima di tutto le persone che il mare lo vivono, come diportisti e armatori –  continua Valente – . Ringrazio i diportisti e i velisti Giovanni, Salvatore, Roberto, Vittorio, Egidio, Nicodemo e tutti coloro che hanno partecipato alla buona riuscita dell’evento”.
E aggiunge “ringrazio l’amministrazione comunale di Cirò Marina, il Sindaco Sergio Ferrari, il vice sindaco Piero Mercuri e la Consigliera Francesca Larocca, che ha patrocinato l’iniziativa”.
Il Vice Sindaco Piero Mercuri non ha fatto mancare i suoi auguri e i suoi ringraziamenti ad Ambiente Mare Italia e alla Sailing Enzo Sport, organizzatori della manifestazione.
“Siamo lieti di aver accolto la Veleggiata per il Pianeta a Ciró Marina – dichiara il Vice Sindaco –  un meraviglioso scorcio della costa Ionica  che fu della Magna Grecia ed ha tanto da raccontare. Lungo quasi 15 km presenta come caratteristica geografica un’estremità Punta Alice che preserva il tratto di costa più a sud dalle correnti di tramontana e viceversa il tratto di costa più a nord dalle correnti di scirocco.
Ciró Marina è un posto speciale che ha una peculiarità veramente unica o quasi, il sole qui sorge dal mare e tramonta nel mare! Abbiamo la fortuna di avere delle bellissime spiagge ed un mare limpidissimo, non a caso quest’anno tagliamo il traguardo della ventiduesima Bandiera Blu; un attestato ed un merito che va salvaguardato.
Per far ciò dobbiamo prenderci cura del nostro territorio e del nostro mare che è il nostro polmone blu, un regolatore del clima che ha influenza sulla nostra costa, oltre che essere una fonte di lavoro per tanti operatori turistici ma sopratutto per le nostre marinerie, che ne ricavano un ottimo pescato.
Ben vengano quindi manifestazioni come questa con un alto valore simbolico ma anche concreto, che l’Amministrazione Ferrari che ho l’onore di rappresentare, ha inteso Patrocinare”.