Mer 17 Ago 2022
spot_img
HomeAttualitàSpettacoloScrittore e regista calabrese torna nella...

Scrittore e regista calabrese torna nella sua terra per preparare eventi estivi

Nell’anno delle Celebrazioni Yourcenariane a cavallo fra 2021/22, Enzo Cordasco, scrittore nato nella Sibaritide ma residente a Perugia, aveva fatto uscire il suo quinto libro sulla scrittrice francese Marguerite Yourcenar con presentazioni in forma di conferenza-spettacolo in Umbria, in altre città e regioni italiane e soprattutto in Calabria, a cominciare da Francavilla Marittima ( suo paese di origine ) presso il costituendo Museo Archeologico all’interno di Palazzo De Santis in collaborazione con Auser-Circolo Culturale ‘Mario de Gaudio’, l’Associazione ‘Lagaria Onlus’ grazie al suo Presidente Giuseppe Altieri, e il Comune ( Sindaco dott.Tursi e Assessore Cultura Michele Apolito ) e a Castrovillari, all’interno del ‘Maggio dei Libri’ e di ‘Pollino Readers’ organizzato da Angela Lo Passo, Filomena Bloise , il Comune e l’Associazione Italiana di Cultura Classica alla presenza del suo Presidente Prof.Leonardo Di Vasto, e del Sindaco Lo Polito. Il 7 giugno è uscito il sesto libro su Marguerite Yourcenar, Le radici e il cielo: Marguerite Yourcenar e l’Ambiente, una mise en espace edito da Era Nuova Edizioni di Perugia in Collana Melete Teatro/Sezione Melpomene con prefazione della studiosa yourcenariana Françoise Bonali Fiquet e le belle foto, sia in copertina che nel testo, di Stefano Contin, artist photographer calabrese, con presentazione in vari borghi calabresi a cominciare dal 19 agosto a Francavilla Marittima.

Il Racconto dell’Orestea, da Eschilo. Piccolo tour teatrale in Sibaritide.

 Il Laboratorio Teatrale “Luci dello Ionio e di Magna Grecia” è nato da un’idea di Enzo Cordasco, nato a Francavilla Marittima, laureato a Bologna in Arti dello Spettacolo e in Lettere Moderne, residente a Perugia dove lavora nel campo delle Arti e dello Spettacolo. Fermandosi tutta l’estate nel suo paese di origine ed essendo socio Auser e Responsabile culturale del Circolo ‘Mario de Gaudio’ nato al suo interno, sempre a Francavilla Marittima, ha sviluppato l’idea di portare la tragedia greca nel suo paese e in altri borghi e siti archeologici del circondario e della Sibaritide.

Non si tratta di una Compagnia teatrale professionale, i membri non sono attori  professionisti ma fanno parte di quel vasto mondo del Teatro della Comunità e delle Persone che è nato in Italia da un po’ di anni e che è scaturito dagli organismi di Teatro Stabile di Innovazione, di Narrazione, di Ricerca e di Sperimentazione. Ne fanno parte giovani studenti, docenti, professionisti, persone che vogliono sviluppare le proprie capacità espressive e comunicative attraverso il linguaggio del Teatro, persone dirette da un regista e drammaturgo professionista come Enzo Cordasco, che lavora da anni a Perugia come prima si accennava.

Il Laboratorio ha messo in scena in forma di Reading Teatrale con leggio e con musica dal vivo diverse tragedie greche a Francavilla Centro, nel Parco di Francavilla-Lagaria, nel Parco Archeologico di Broglio di Trebisacce, nel Parco Archeologico di Sibari, nel Parco della Siritide, allestendo ‘Le Troiane’ da Euripide, il progetto Medea ( Euripide, Corrado Alvaro, Heiner Muller e Christa Wolf ), Le Supplici di Lampedusa, da Euripide, rivisitazione, Elettra di Sofocle, Le Baccanti da Euripide, Ecuba, da Euripide, ‘Le donne greche della Yourcenar’.

Nell’estate 2022 il Laboratorio Teatrale affronterà la trilogia eschilea dell’Orestea ( Agamennone, Coefore, Eumenidi ) tramite un particolare adattamento del testo originale che verrà raccontato e agito sul palcoscenico. ( Il Racconto dell’Orestea – da Eschilo ). Un adattamento particolare per la scena con una riduzione curata dallo stesso regista che, in veste di Narratore, racconterà i punti salienti della trilogia eschilea ( Agamennone, Coefore ed Eumenidi ) e che chiamerà in scena i personaggi più importanti della tragedia come Clitennestra, Agamennone, Oreste, Elettra, Egisto, Cilissa, la Pizia, Atena. Sarà intensa la piccola tournèe calabrese, a iniziare dal 2 agosto nella Piazzetta Fontana Vecchia a Francavilla Marittima ( Centro Auser Circolo Culturale ‘Mario De Gaudio’ e Comune ), poi, il 4 agosto sul palcoscenico dei Laghi di Sibari, inseriti all’interno della Stagione estiva, il 6 agosto nel bellissimo scenario all’aperto del Teatro delle Terme di Cassano Ionio, le famose Terme Sibarite, poi, il 9 agosto, presso il Parco Archeologico di Macchiabate/Timpone Motta ‘Lagaria’ sempre a Francavilla Marittima, con organizzazione dell’Associazione Itineraria Bruttii diretta dall’archeologo Paolo Gallo, poi presso il Parco Archeologico di Sibari.

Il 17 agosto, invece, l’Orestea sarà presentata in forma di Reading presso il Teatro all’aperto di Oriolo Calabro, bellissimo borgo calabrese dell’Alto Jonio, un Teatro incantevole, anch’esso inserito in uno scenario naturale e suggestivo. Un pomeriggio o una serata è prevista anche presso il Parco Archeologico di Broglio di Trebisacce, per volere del suo Direttore Prof.Tullio Masneri, sulla terrazza del Museo con il Reading in versione ridotta, anche a ricordare che il primo spettacolo del Laboratorio è stato voluto, organizzato e presentato in questo luogo di enotria memoria.

Maria Zanoni, Antonio Galizia, Angela Lo Passo, Rossana Lucente, Mirella Franco, Micaela Cuccaro, Olaf Bello, Giuseppe Massaro, Nicole Rende ed altri sono i componenti del Laboratorio Teatrale.

L’autore, Enzo Cordasco, è nato a Francavilla Marittima, in Calabria, nella Sibaritide, vive a Perugia dove per molti anni ha lavorato nel teatro professionale dopo la laurea in DAMS/Lettere Spettacolo e Comunicazione all’Università di Bologna.

Libero ricercatore in Arti dello Spettacolo e docente di Storia del Teatro e della Danza in vari Dipartimenti universitari di Musica e Spettacolo e in licei coreutici e musicali, è autore, poeta e drammaturgo e ha pubblicato con Lieto Colle, Fondazione Mario Luzi di Roma, Arte26Editor, Aletti, Pagine di Roma, Edizioni Era Nuova di Perugia. Con quest’ultima ha pubblicato Il mio Teatro Civile. Raccolta di scritture sceniche, Trittico delle Supplici, Anime di fuoco, Fruscio d’ali, E poi la brezza soffiò leggera, Nervenklinik Cantor, Ipazia e l’Infinito, Vestite di spazio, Il Teatro di Marguerite Yourcenar, Marguerite e la notte americana, Isadora e le altre, La Danza dei maschi, Immenso amaro mare Poesie contro l’epidemia, Il ritmo dentro me: Maria Fux e la Danzaterapia, Miei colori amati: viaggio nella Magna Grecia ionica, La Diagonale celeste. Viaggio sulla Via Michelita, Amor mi mosse: Viaggio teatrale con Dante, Il dolore fa il suo giro: Poesie per Marguerite, Le radici e il cielo:Marguerite Yourcenar e l’Ambiente, Corpi contemporanei: la danza e le danze di questi anni. Questo libro di Storia e Poetiche della Danza contemporanea, uscito nella primavera 2022, sarà presentato sulla spiaggia di Villapiana con alcune performance danzate, brevi comunicazioni di danza e letture in un tardo pomeriggio di agosto, al tramonto, in data da definire.

Intensa l’attività di promotore culturale, Responsabile del Laboratorio Permanente Marguerite Yourcenar a Perugia, Responsabile Cultura del Circolo ‘Mario de Gaudio’ in Centro AUSER a Francavilla Marittima, Responsabile del Laboratorio Teatrale ‘Luci dello Jonio e di Magna Grecia’, con il quale ha diretto numerosi eventi di teatro greco antico: E’ membro attivo della SIEY Societé Internationale d’Etudes Yourcenariennes in Francia, del Cidmy Centre International de Documentation M.Yourcenar di Bruxelles ed ha collaborato in passato con il Centro Antinoo/Yourcenar di Roma.

Collabora con numerose Fondazioni, Teatri, Biblioteche, Musei in Italia e all’estero.