Mer 10 Ago 2022
spot_img
HomeAttualitàSpettacoloRocco Papaleo tra ironia e leggerezza...

Rocco Papaleo tra ironia e leggerezza in scena a Castrovillari

Questa sera, venerdì 29 luglio 2022, sarà Rocco Papaleo, vincitore del David di Donatello, a chiudere presso il Protoconvento Francescano di Castrovillari la XVII di “SUONI FESTIVAL” evento organizzato dalla Pro Loco cittadina, presidente Eugenio Iannelli,  e direzione artistica affidata a Gerardo Bonifati, inserito nel brand “Castrovillari Città Festival”  dedicato al  grande poeta Pier Paolo Pasolini, scrittoreregistasceneggiatoreattore e drammaturgo italiano ma anche pittore, romanziere, linguista, traduttore e saggista a 100 anni dalla nascita.

Rocco Papaleo lo ammireremo in: “Tra parole e musica”, in una sorta di chiacchierata tra amici, grazie a quella  verve artistica innata che gli permette di trasformare tanti momenti di vita in una performance teatrale e tutto cosi diventa spettacolo! Rocco racconta, tra aneddoti e fatti, la sua carriera cinematografica e teatrale fino alla sua grande passione per la musica.  Un’occasione per conoscere meglio, tra risate e note musicali, uno degli attori più amati.

L’ultima serata, si aprirà com’è ormai consuetudine in questa edizione, con la lettura  di brani e poesie di Pier Paolo Pasolini a cura dell’ Associazione Culturale APRUSTUM col sottofondo musicale affidato alla fisarmonica del Maestro Camillo Maffia. 

A seguire alle 21.10 “ LA PERONOSPERA 5.G ” con U’ PAPADIA & LA PERONOSPERA 5.G – Blues Tria Band che  a distanza di 10 anni, dopo oltre 200 concerti  in Italia tra il 2010 e il 2013, torna a grande richiesta in versione 5.G !U’ PAPADIA: si rimette la pompa in spalla per raccontarci  l’evoluzione de La Peronòspera  in questi anni, tra ritmi rock, ska, reggae, punk, folk, mediorientali