Dom 25 Set 2022
spot_img
HomeCostume & SocietàGambero Rosso premia i carciofini selvatici...

Gambero Rosso premia i carciofini selvatici calabresi, tra le migliori produzioni Made in Italy

I carciofini selvatici in extravergine d’oliva coltivati sotto il sole di Altomonte, raccolti e lavorati nei laboratori dell’esperienza imprenditoriale e familiare Barbieri e, dalla Bottega, spediti in tutto il mondo, hanno ottenuto uno speciale bollino di qualità: per il Gambero Rosso sono tra i TOP ITALIAN FOOD 2023, tra le migliori produzioni Made in Italy.

La ricetta della memoria sarà inserita nella 7a edizione della guida che, insieme a Vini d’Italia e guida Oli d’Italia, promuove l’eccellenza dell’agroalimentare in Italia e all’estero.

Si amplia la rosa di riconoscimenti all’esperienza che da oltre 50 anni impreziosisce il racconto della Calabria Straordinaria a tavola, valorizzando quei profumi e quei sapori custoditi nel patrimonio culturale ed identitario della tradizione contadina.

Raccontata nero su bianco dalle principali riviste e guide del settore come Golosaria, Guida Michelin e lo stesso Gambero Rosso, questa missione che l’Agrichef Enzo insieme a sua moglie Patrizia ed i figli Michele, Laura ed Alessandra hanno sposato in pieno, è considerata come un vero modello da esportare anche fuori dai limiti dell’oasi di pace affacciata sulla Città d’Arte di Altomonte.

Dopo Alici in Festa a Fuscaldo, Calici a Corte ad Aprigliano e Fish Festival a Vaccarizzo Albanese, Barbieri è tra i protagonisti, in questi giorni, della 30esima edizione del Peperoncino Festival di Diamante e a Bologna, con l’agrichef e ambasciatore della Calabria Straordinaria Enzo Barbieri della 34esima edizione di SANA, il salone internazionale del biologico e del naturale, in programma da oggi giovedì 8 a domenica 11 settembre a Bologna. A fine settembre sarà tra i protagonisti della Festa del Pane di Altomonte.

TOP ITALIAN FOOD, la cerimonia di premiazione si terrà a dicembre. Lo stesso Gambero Rosso qualche mese fa aveva puntato i riflettori sulla ricetta dei carciofini selvatici, definito da un panel di esperti, un prodotto di supernicchia: a vero km zero, filiera ed etichetta corta, solo carciofini selvatici bio, EVO, aceto, sale, aglio, menta, pepe nero e peperoncino.