Sab 31 Lug 2021
Advertising
Home Attualità Spettacolo Musica contro le mafie - Emozioni...

Musica contro le mafie – Emozioni nel ricordo di Giorgio Faletti

La sofferenza sottrae e segna ma le si può dare una svolta e renderla momento cruciale e di passaggio, per ritornare rafforzati a se stessi e agli altri. Al Mam, nel centro storico della città, dopo l’anteprima che ha visto più di mille partecipanti, ecco che Musica contro le mafie realizza un altro giorno memorabile.

Con un toccante intervento, Roberta Bellesini, partendo dalla canzone “Signor Tenente” – storico inno a favore della legalità e a condanna delle stragi della mafia – ha analizzato come “Fare i conti con il coraggio della paura”, ricordando la vita e la storia artistica e non solo del marito, Giorgio Faletti, prematuramente scomparso quattro anni fa ma il cui ricordo è ancora vivo e presente, pronto a guidare, come avvenuto nel Mam, i passi e le idee di giovani e non, per il contrasto alla mafia e per rinnovare nella quotidianità idee e azioni di lotta contro il malaffare e di amore verso la vita.

Il racconto, le suggestioni di Roberta Bellesini Faletti hanno fatto rivivere, ancora una volta, le gesta e l’arte del marito Giorgio, è stato ricordato come le rivoluzioni per la legalità possono essere realizzate, così come le utopie, anche attraverso la musica e l’arte. Ha rinnovato messaggi di speranza alla gremita e sempre desta platea con momenti emozionanti e trascinanti. Giorgio Faletti continua a vivere grazie a Roberta Bellessini. 

Ecco che dopo l’inedita anteprima del 10 dicembre con il magistrato Gratteri e il giornalista Badolati per oltre 700 studenti all’Auditorium Guarasci,martedì 11 dicembre ha preso il via ufficialmente la “5 Giorni di Musica contro le mafie”, 3^ edizione della manifestazione ricca di appuntamenti musicali e incontri culturali dedicati all’impegno sociale e alla memoria, nel centro storico di Cosenza dall’11 al 15 dicembre. 

Alle 16.00 il MAM- Museo delle Arti e dei Mestieri (in C.so Bernardino Telesio, 17) ha accolto la presentazione del progetto editoriale multimediale “Il Sogno di Angelo – Angelo Vassallo, una storia vera”, ridando voce al “Sindaco pescatore” di Pollica (Sa), ucciso nel 2010 in un attentato di sospetta matrice camorrista. La conversazione con il videomaker e performer Licio Esposito, insieme al segretario nazionale di Legambiente Michele Buonomo, ha aperto lo sguardo dei giovani sulla vicenda di Angelo Vassallo, primo cittadino che si è distinto per l’impegno politico verso il rispetto delle regole del mare, dell’ambiente, degli animali. I fautori di questo progetto, mossi dal desiderio di rendere reali e liberi i tanti sogni di Angelo, in nome della bellezza della natura e in particolare del Cilento, hanno invitato all’ascolto delle idee, delle parole, ma anche dei suoni più amati da Vassallo, lasciati in sottofondo costante per tutta la durata dell’incontro: lo sciabordare del mare, il rumore delle barche ormeggiate, l’abbaiare dei cani. La sala in cui si è svolto l’incontro ospita fino al 15 dicembre anche la mostra d’arte visiva “Munnizza”, tratta dall’omonimo cortometraggio dedicato a Peppino Impastato, curata dallo stesso regista Licio Esposito, con i disegni di Marta Dal Prato e i testi di Andrea Satta dei Tetes de Bois.

Dopo l’incontro delle 18 con Roberta Bellesini, l’appuntamento con la musica dal vivo è stato alle19.30 con loshowcase di ERICA MOU, cantautrice pugliese dalla voce incantevole, in grado di trasformare la sua chitarra acustica in una sorprendente “orchestra” di suoni attraverso la loop station. Quest’anno ha pubblicato il suo 5° disco “Bandiera sulla Luna”. Il Drink Concert delle 22.00 con Nando Brusco al Caffè Telesio chiude la prima giornata.


Mercoledì 12 dicembre 
l’appuntamento iniziale è alle 9.30 all’Auditorium Guarasci  con lo spettacolo per bambini “La Danza delle Farfalle” di e con Andrea Lucisano ed Evelyn Egner. Si riprende nel pomeriggio alle 16.00 con l’incontro “Donne Ribelli alle Mafie” con Enza Rando e Sabrina Garofalo al MAM. Alle 18.00, sempre al MAM, segue l’incontro per ricordare Carolina Picchio su “Cyberbullismo – cos’è e come di combatte?” con la testimonianza di Paolo Picchio, insieme a Ivano Zoppi e Roberto Lipari. Lo showcase musicale delle 19.30 è della cantautrice GABRIELLA MARTINELLI, seguito subito dallo spettacolo di cabaret di ROBERTO LIPARI, alle 21.00 al MAM. Il Drink Concert delle 22.00 è con la rock band abruzzese i Vanesia al Caffè Telesio, premiati alla scorsa edizione del Premio nazionale Musica contro le mafie.