Sab 31 Lug 2021
Advertising
Home Costume & Società Cultura I NAS di Cosenza a scuola

I NAS di Cosenza a scuola

Il Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Cosenza dell’Arma dei Carabinieri, retto dal Capitano Vincenzo Pappalardo, ha incontrato una rappresentanza degli studenti dell’Istituto Professionale Alberghiero “Mancini – Tommasi” di Cosenza in un evento info-formativo organizzato dal Movimento Difesa del Cittadino che rientra nel progetto “Io compro originale”, patrocinato e promosso dalla Camera di Commercio di Cosenza nell’ambito di iniziative istituzionali di attività di sensibilizzazione per il contrasto alla contraffazione.

L’incontro, si è tenuto presso la Sala Petraglia della sede camerale di Cosenza, ha registrato i contributi introduttivi del Segretario Generale della Camera di Commercio, Erminia Giorno, e del Presidente di MDC Calabria, Giorgio Durante, cui hanno fatto seguito i qualificati interventi del Tenente Colonnello Piero Sutera, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Cosenza, e del Tenente Augusto Petrocchi, Comandante della Compagnia di Cosenza.

Nel corso dei lavori, che hanno avuto come filo conduttore la tutela del consumatore e del mercato di beni e servizi legati alle produzioni nel settore agroalimentare nazionale e internazionale, gli studenti dell’alberghiero si sono confrontati in un dibattito aperto e interessato con il rappresentante dei NAS di Cosenza circa le varie tipologie di attività illegali e criminali compiute attraverso metodi di alterazione e contraffazione alimentare. In chiusura dell’evento è intervenuta Graziella Cammalleri, Dirigente Scolastico dell’Istituto Professionale Statale per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera “P. Mancini”, che si è detta molto soddisfatta per i risultati raggiunti e l’alto valore informativo espresso dall’incontro con i NAS di Cosenza