Successo per “Missione salute” promosso dalla Misericordia

15
Salute Misericordia screening cardiologia nutrizione mammari
La Presidente della Commissione consiliare sanità e delegata del Sindaco Occhiuto per la salute pubblica Maria Teresa De Marco ha espresso soddisfazione per i buoni risultati del progetto “Missione salute” patrocinato dal Comune, promosso dalla Confraternita di Misericordia nazionale e che ha fatto tappa, nei giorni scorsi a Cosenza, alla Città dei Ragazzi.

L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con l’A.N.C.R.I. (Associazione nazionale degli Insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana), con CIVES (Infermieri Volontari per l’Emergenza) e con l’Associazione “Senologia è vita” di Cosenza. Nel corso delle due giornate di “Missione salute” alla Città dei Ragazzi sono state eseguiti screening cardiologici, nutrizionali e mammari.

In particolare sono state eseguite, grazie ai tre ambulatori mobili della Misericordia, 50 ecografie e 50 visite senologiche, 20 visite sierologiche e 100 tra ecg e misurazione dei parametri vitali, pressione arteriosa e saturimetria.

“Siamo particolarmente soddisfatti – ha detto la Presidente della Commissione sanità Maria Teresa De Marco – dei risultati conseguiti dal progetto “Missione salute”, perfettamente in linea con le azioni portate avanti, a più riprese, dall’Amministrazione comunale per la diffusione della cultura della prevenzione. Tra i nostri desiderata, infatti, c’è proprio quello di far sì che Cosenza diventi la città della prevenzione.

Ecco perché iniziative come quella promossa dalla Confraternita di Misericordia vanno incoraggiate e sostenute. Ben vengano le giornate di screening, volte anche, come nel caso di “Missione salute”, a contrastare il fenomeno della non inclusione sociale e finalizzate a promuovere un servizio di prevenzione e protezione sanitaria gratuito rivolto, in particolare, a tutte le persone che vivono in situazioni di estrema marginalità. Negli anni – ha proseguito la Presidente della Commissione sanità – la definizione di prevenzione si è sensibilmente modificata: da attività che mira semplicemente a prevenire l’insorgenza delle malattie, oggi viene considerata come intervento, o insieme di interventi atti a promuovere la salute e, quindi, il benessere individuale e collettivo”.

Le giornate di “Missione salute” sono state possibili grazie a tutti i volontari della Misericordia di Cosenza, con la supervisione del Presidente Luigi Solbaro.

L’iniziativa è stata coordinata dal Dottor Francesco Mollo (chirurgo senologo), dal Dottor Sisto Milito (oncologo senologo) e dalla dottoressa Marisa Giglio (infermiera).

Pubblicità