Reddito di cittadinanza, primo giorno di lavoro per i navigator in Calabria

53

Primo giorno di lavoro nei diversi centri per l’impiego della Calabria per i “Navigator“, le figure introdotte dal Reddito di cittadinanza che dovranno aiutare i beneficiari della misura a inserirsi nel mondo del lavoro.

Nella nostra regione, il reddito di cittadinanza entra nella fase due. I 170 navigator che aiuteranno i disoccupati aventi diritto al reddito a trovare un lavoro, hanno preso servizio per la prima volta nei centri per l’impiego.

L’obiettivo sarà la sottoscrizione del patto per il lavoro (con la profilazione del beneficiario e la dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro). I navigator svolgeranno assistenza tecnica, così come previsto dalla convenzione sottoscritta col Governo. Una volta firmato il patto, i cittadini avranno un mese di tempo per decidere se farsi seguire da un centro per l’impiego o a un ente privato accreditato. A novembre, verosimilmente, dovrebbero essere sottoposte le prime offerte.

 

Pubblicità