Mar 21 Set 2021

sibarinet

Home Politica Fusaro e Smurra: "Disabilità non sia...

Fusaro e Smurra: “Disabilità non sia oggetto di scontro politico”

“Per chi opera nel sociale ed in particolar modo a stretto contatto con persone dai bisogni speciali, rivestendo quotidianamente il non semplice ruolo di facilitatori al superamento delle innumerevoli barriere culturali e fisiche che una famiglia è costretta ad affrontare, la mancata istituzione dell’Autorità Garante della persona con disabilità, non fa che confermare disattenzione e scarsa sensibilità rispetto ad un mondo sul quale si continua a fare, esclusivamente, demagogia”. È quanto dichiarano Francesco Fusaro e Mario Smurra, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’associazione Gocce nel deserto Mario Smurra stigmatizzando quanto fatto registrare nel corso dell’ultima seduta del Consiglio Comunale con la mancata approvazione, da parte dei consiglieri di maggioranza del punto inserito all’ordine del giorno su proposta dei consiglieri dell’opposizione.

Le associazioni di categoria e le famiglie – aggiunge Smurra – meritano attenzione e sostegno reali. Non solo a parole. Né tanto meno – continua – si può pensare che un argomento così delicato possa essere oggetto di scontro politico. Serve ascoltare, promuovere eventi, istituire iniziative a favore dei diversabili e incentivare tutte quelle azioni messe in piedi ogni giorno nei centri diurni, nei luoghi dove si fa formazione, presso gli stessi domicili, guardando all’inclusione sociale, alla lotta contro ogni forma di emarginazione, al raggiungimento dell’autonomia e garantire una migliore qualità della vita per le persone e le loro famiglie.

L’istituzione dell’Autorità Garante della Disabilità, la compilazione del PEBA (Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche) e la Mappatura Sinottica della Disabilità – conclude Smurra – in questi percorsi fatti di relazioni, sforzo e lavoro, rappresentano tasselli importanti