Dom 17 Ott 2021

spazio pubblicitario disponibile

HomeCostume & SocietàUn progetto in Calabria per curare...

Un progetto in Calabria per curare la dipendenza dal gioco

Sabato 25 p.v. alle ore 18:00 nella suggestiva Chiesa Madre di Sersale alle ore 18:00, sarà vissuto un incontro animato dal Centro Calabrese di Solidarietà, in merito alla piaga della Ludopatia che affligge silenziosamente tante famiglie.

Carpe diem. Un incontro tra Francesco Piterà del Centro Calabrese di Solidarietà e il Parroco della Parrocchie di Sersale Don Fabio Rotella, l’incontro è fissato e sarà guidato dagli ideatori del progetto con la arricchente testimonianza di chi chiedendo aiuto è riuscito a disarcionare dall’arpione della dipendenza che lo distrugge.

L’incontro è volto a sensibilizzare tutta la Comunità, affinché insieme si possa conoscere, e conoscendo si possa prevenire e aiutare chi sta per inciampare o è incespicato già in questa rete pericolosa.

Tutta la Comunità presilana è invitata a trovare un po’ di tempo così da arricchire il bagaglio umano e acquisire gli strumenti basilari e utili per riconoscere sul nascere la patologia e così intervenire repentinamente.

Anche se si crede che il problema non riguardi direttamente i partecipanti, esso potrebbe bussare alla porta della propria casa e non sapere come affrontare i primi eventi e soprattutto – per vergogna o ignoranza – non intervenire tempestivamente. 

Verrà offerta la possibilità di riflettere, riconoscere e prevenire il problema, questo l’intento del progetto e del pastore della Comunità Sersalese.