Gio 8 Dic 2022
spot_img
HomeSportCalcioBenevento - Cosenza 0-1. Con Larrivey...

Benevento – Cosenza 0-1. Con Larrivey i rossoblù ritrovano la vittoria fuori casa

Benevento – Cosenza 0-1

Comincia a Benevento il Campionato del Cosenza che si presenta al Vigorito con lo stesso undici titolare visto in Coppa Italia contro il Bologna.

Primi dieci minuti di gioco in totale dominio del Benevento che mantiene un baricentro alto riversato nella metà campo avversaria. Dopo tre giri d’orologio Matosevic sbaglia l’uscita lasciando la porta senza un’adeguata copertura ma è bravo a recuperare l’errore deviando la conclusione di Farias, al quinto di gioco ancora un’ingenuità degli ospiti con Florenzi che sbaglia la lettura di un altro traversone giallorosso offrendo ai padroni di casa la seconda opportunità per portarsi in vantaggio nel giro di pochi minuti, ma la conclusione termina alta sopra la traversa.

È ancora il Benevento a spingere mentre il Cosenza sembra non avere ancora la giusta concentrazione, Vallocchia rischia un retropassaggio corto dando il via ad una rapida ripartenza dei padroni di casa, ancora una volta un nulla di fatto per i ragazzi di Caserta che dominano sul terreno di gioco ma sprecano tanto negli ultimi metri. Prova a crescere il Cosenza nella seconda parte di primo tempo ma è sempre il Benevento a rendersi maggiormente pericoloso.

Vantaggio Cosenza

Arriva come un fulmine a ciel sereno la rete del Cosenza. Dopo un primo tempo a tinte giallorosse, gli ospiti sono più cinici in avvio di ripresa con Larrivey che si fa trovare pronto sul retro passaggio sanguinoso di Tello che mette in difficoltà i suoi. Paleari prova a rimediare ma il capitano del Cosenza è più rapido e, superato l’estremo difensore del Benevento, deve solo spingere in rete la palla del vantaggio rossoblù.

Duplice occasione per il Cosenza nel giro di pochi minuti con Florenzi vicino alla prima firma personale con la casacca dei calabresi. D’Urso inventa dalla corsia sinistra imboccando il numero 34 che si fa ipnotizzare all’ultimo da Paleari, bravo a rifugiarsi in angolo; sugli sviluppi del corner è ancora Florenzi che ci prova spedendo di poco sul fondo.

Partita che si infiamma nel secondo tempo ed il Benevento prova a rispondere con Farias al 59’ che a botta sicura trova solo il palo a sbarrargli la strada.

Squadre lunghe nell’ultimo quarto di partita con veloci ribaltamenti di fronte in un match tiratissimo. Il Benevento prova a spingere per scardinare la difesa schierata dei calabresi che risulta impenetrabile. Ottima prestazione di carattere dei ragazzi di Dionigi che, anche se in difficoltà in alcuni momenti di gioco, resistono alla corazzata Benevento riuscendo a trovare la giusta concretezza per portare tre punti a casa ritrovando la vittoria fuori dalle mura amiche che mancava da più di un anno.


Benevento (4-3-3): Paleari; Letizia, Glik, Barba, Masciangelo; Karic, Viviani, Acampora; Tello, Forte, Farias

Panchina: Manfredini, El Kaouakibi, Lucatelli, Thiam, Improta, Foulon, Insigne, La Gumina, Talia, Patina, Vokic, Koutsoupias, Capellini

Allenatore: Fabio Caserta

Cosenza (4-3-3): Matosevic; Rispoli, Rigione, Vaisanen, Panico; Florenzi, Voca, Vallocchia; D’Urso, Brignola, Larrivey

Panchina: Lai, Martino, Meroni, Venturi, La Vardera, Prestianni, Kongolo, Brescianini, Nasti, Arioli, Butic, Zilli

Allenatore: Davide Dionigi

Arbitro: Sig. Marco Di Bello di Brindisi

Assistenti: Sig. Claudio Barone di Roma 1 e Sig. Antonio Severino di Campobasso

IV Uomo: Sig. Claudio Panettella di Bari

VAR: Sig. Antonio Di Martino di Teramo e Sig.a Francesca Di Monte di Chieti (aVAR)

Marcatori: Larrivey (COS);

Sostituzioni: La Gumina per Karic (BEN); Butic per Larrivey (COS); Martino per Panico (COS); Improta per Farias (BEN); Tello per Insigne (BEN); Brescianini per Florenzi (COS); Koutsoupias per Viviani (BEN); El Kaouakibi per Letizia (BEN); Zilli per D’Urso (COS); Brignola per Venturi (COS);

Ammoniti: Florenzi (COS); Viviani (BEN); Brescianini (COS); Insigne (BEN);

Espulsi:

Recupero: 1’ p.t.; 5’ s.t.