Gio 29 Set 2022
spot_img
HomeCronacaCosenza, blitz della Dda: arrestate 202...

Cosenza, blitz della Dda: arrestate 202 persone per ‘ndrangheta

Sono 202 le misure cautelari eseguite all’alba dai Carabinieri, il personale della Squadre Mobili delle Questure di Cosenza e Catanzaro, e dalla Guardia di Finanza, con il coordinamento della Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro. Gli indagati sono accusati a vario titolo di associazione di tipo ‘ndranghetistico, associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga, aggravato dalle modalità e finalità mafiose.

Ancora le accusa vanno dall’associazione a delinquere finalizzata a commettere delitti inerenti all’organizzazione illecita dell’attività di giochi – anche d’azzardo – e di scommesse, delitti di riciclaggio, autoriciclaggio e trasferimento fraudolento di beni e valori, nonché in ordine ad altri numerosi delitti, anche aggravati dalle modalità e finalità mafiose.

Contestualmente è stato eseguito, a cura dei Finanzieri GICO del Comando Provinciale di Catanzaro e lo SCICO di Roma, il sequestro preventivo d’urgenza disposto dal P.M., che dovrà essere sottoposto al vaglio del Giudice per le Indagini Preliminari, di beni immobili, aziende, società, beni mobili registrati, riconducibili a numerosi indagati, per un valore stimato in oltre 72 milioni di euro.

I dettagli verranno comunicati nel corso della conferenza stampa che si terrà alle ore 11 del 1° settembre 2022, presso i nuovi locali della Procura della Repubblica di Catanzaro, con il Procuratore Capo, il Procuratore Aggiunto Vicario e le Polizie Giudiziarie dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza.