Lun 28 Nov 2022
spot_img
HomePoliticaL’accusa di Baldino (M5S): “La priorità...

L’accusa di Baldino (M5S): “La priorità del Centrodestra è quella di aumentare le poltrone”

“Mentre i calabresi continuano a fare i conti con malasanità, assenza di infrastrutture, spopolamento e carenza di lavoro e servizi, la giunta Occhiuto e la maggioranza di centrodestra pensano ad approvare una proposta di legge che garantisce incarichi e poltrone. Non è la prima volta che accade, anzi si tratta di una prassi ciclica soprattutto in Calabria, poi ci chiediamo perché la nostra Regione rimane sempre indietro”.

Lo dichiara il vicecapogruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera, Vittoria Baldino.

Cos’è accaduto? Il Presidente Occhiuto – spiega l’onorevole – è alle prese con il rinnovo della giunta dopo che due dei suoi assessori sono stati eletti in Parlamento e devono quindi essere rimpiazzati. Per questo i gruppi di maggioranza hanno presentato una proposta di legge che introduce l’incompatibilità tra il ruolo di consigliere e quello di assessore”.

“Un intento nobile, sembrerebbe, ma – commenta la Baldino – siccome il diavolo si annida nei dettagli, scorrendo il testo della legge si scopre che la reale finalità è quella di consentire la sostituzione temporanea dei consiglieri nominati in giunta con persone presenti nelle liste elettorali ma che non sono risultati eletti. In questo modo i nuovi assessori verrebbero sospesi dall’incarico di consigliere regionale e sostituiti temporaneamente dai non eletti nell’ultima elezione regionale.

Queste le reali priorità del Centrodestra, altro che emergenza sanitaria, altro che – conclude – problemi di viabilità e di infrastrutture”.