Ven 2 Dic 2022
spot_img
HomeEconomiaEconomia e LavoroFondi Ue per l’occupazione, 1,5 miliardi...

Fondi Ue per l’occupazione, 1,5 miliardi in arrivo per la Calabria

C’è anche la Calabria tra le regioni destinatarie della nuova trance del fondo europeo per rilanciare l’occupazione.

Si tratta, in particolare, di oltre un miliardo di euro per la creazione di posti di lavoro nelle regioni meridionali, più di 200 milioni per l’occupazione giovanile e femminile, 280mila euro per la formazione. Somme pari a 1,5 miliardi per il Sud che fanno parte del programma React-Eu, da cui in totale l’Italia riceve 14,5 miliardi.

Entrando nel dettaglio della trance che è stata destinata al Mezzogiorno, così come comunicato dalla Commissione Ue, 1,2 miliardi di euro sono destinati a ridurre del 30% gli oneri sociali a carico delle piccole imprese per i propri lavoratori nelle regioni Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna.

Inoltre sono previsti 139,1 milioni di euro per la riduzione degli oneri previdenziali dovuti dai datori di lavoro che assumono persone di età inferiore ai 36 anni nel corso di quest’anno.

Una misura che dovrebbero beneficiare più di 48mila giovani. Un regime simile, da 88,5 milioni di fondi Ue, è destinato all’assunzione di donne, con 54mila potenziali beneficiarie.

Quasi 280mila euro del “Fondo Nuove Competenze” andranno, infine, a compensare le ore non lavorate per il personale che partecipa alla formazione su competenze green e digitali. Più di 5.700 aziende dovrebbero beneficiare di questa misura.