Mer 27 Ott 2021

spazio pubblicitario disponibile

HomeCostume & SocietàGiovane studentessa violentata e gettata in...

Giovane studentessa violentata e gettata in una foiba, Cosenza ricorda Norma Cossetto

Giorno 5 Ottobre 2021 dalle ore 17:00 alle ore 20:00 a Cosenza il Largo Vittime delle Foibe (di fronte la gelateria Italy di Via Caloprese), nell’ambito dell’iniziativa nazionale “ Una rosa per Norma”, verrà ricordata, Norma Cossetto, la giovane studentessa istriana violentata e gettata in una foiba ad Antignana, dai partigiani di Tito, il 5 Ottobre 1943. L’iniziativa a livello nazionale è promossa dal Comitato 10 Febbraio ed è giunta alla sua terza edizione. Nella nostra città, così come nei due anni precedenti è promossa dal locale Comitato 10 Febbraio con l’Avv. Marco Perri e dall’Associazione “ Rivolta Ideale “ con l’Avv. Michele Arnoni. Quest’anno si svolgerà in maniera leggermente differente rispetto ai due anni precedenti. In Largo Vittime delle Foibe, dalle ore 17:00 alle ore 20:00, verrà collocata l’immagine della martire istriana e la si potrà omaggiare posando un fiore. Verranno descritti la vita ed il sacrificio di Norma.

Ricordiamo che nello scorso mese di Agosto, con Delibera della Giunta Comunale che ha ridefinito la toponomastica cittadina, è stata decisa anche l’intitolazione di una strada a Norma Cossetto, precisamente il tratto di Via Isonzo tra Corso Mazzini e Via Monte San Michele,e sicuramente a breve  verrà apposta la nuova intitolazione. Iniziativa portata avanti all’interno del Comune dal Consigliere Comunale Gisberto Spadafora. 

“Invitiamo tutti ad omaggiare Norma Cossetto , alla quale per  la sua eroica fine , le è stata conferita nel 2005 la Medaglia d’Oro al Merito civile ed è stata definita “Luminosa testimonianza di coraggio e di amor patrio”.

Marco Perri Comitato 10 Febbraio e Michele Arnoni Associazione Rivolta Ideale