Mer 17 Lug 2024
spot_img
HomeCostume & SocietàFrancesco, da avvocato a sacerdote: nuovo...

Francesco, da avvocato a sacerdote: nuovo prete per la Chiesa cosentina

Un nuovo prete per la Chiesa cosentina. Francesco Siciliano ha deciso di abbandonare la toga per indossare l’abito talare.

La consacrazione il 30 aprile a Cosenza. E’ stato il vescovo monsignor Francesco Nolè, arcivescovo di Cosenza-Bisignano, ad ordinare sacerdote il diacono don Siciliano della parrocchia San Giovanni Battista in San Lucido.

Il suggestivo rito si è svolto sabato mattina alle 10.30 nella Cattedrale. Il momento supremo della messa, dell’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria, dopo l’offertorio.

Mons. Nolé: “E’ un dono per tutta la nostra diocesi e per la città di San Lucido

Ieri, primo maggio, alle ore 17,30, don Francesco Siciliano ha presieduto la sua prima Eucarestia nella chiesa SS Annunziata di San Lucido.

Il giovane cosentino si è formato al seminario Redemptoris Custos di Rende e al Seminario di Napoli. Attualmente si sta specializzando in Diritto Canonico.